INIZIA IL 2019 dei Poeti dell’Ariete


IL 2019 dei Poeti dell’Ariete
è iniziato
Mercoledì 16 gennaio 2019
con il  tema indicativo di Gennaio
“PRONOSTICI”
Qui di seguito l'invito di Luigi Giurdanella e la cronaca dell'incontro di Maria Grazia Messa

Tema indicativo: “PRONOSTICI”
Con l’inizio dell’anno, nel segreto della nostra mente, nell’intimo del nostro cuore, c’è il desiderio di sapere come sarà il futuro. Tale desiderio ha accompagnato da sempre il cammino degli uomini che per natura sentono forte l’esigenza di conoscere la direzione che prenderanno certi avvenimenti. Allora ci si lancia in pronostici. Una delle fonti principali per pronosticare gli accadimenti umani è la spettacolare volta stellata. Da millenni gli esseri umani si sono chiesti se ci fosse attinenza con il loro destino, così hanno cominciato a considerare il cielo come un libro in cui leggere non solo il movimento degli astri ma anche i segni del loro futuro. L’altra fonte preferenziale per fare pronostici, sono i sogni, che vengono considerati da sempre messaggi divini ed utilizzati per vedere cosa accadrà. Il nostro pronostico per il nuovo anno, è quello di fare della poesia la leva di un domani migliore. Questo è giusto, è sano, è bello. Allora vi aspetto con i vostri “profetici” versi. Non mancate.
Cordialmente. Luigi Giurdanella 

Oggi al gran Caffè del Foro, in foro Bonaparte. 67, a Milano si è svolto l'incontro mensile dei Poeti dell'Ariete. L'argomento preposto per la giornata di oggi era "pronostici."È iniziato il nuovo anno, la gente formula pronostici
affinché il periodo che ci apprestiamo a vivere sia decisamente migliore,ricco di novità piacevoli e di avvenimenti da ricordare con piacere, rispetto a ciò che è avvenuto nell'anno che ci ha appena lasciati. Ogni Capodanno Si formulano questi pro
nostici affinché si possa vivere in un mondo più vero, ricco di istanti gratificanti, di gioia, di storie da assaporare con il gusto delle novità ,la certezza che qualcosa sia cambiato in meglio rispetto all'anno precedente. I poeti presenti hanno accettato questo argomento con simpatia, ognuno di noi spera in tempi più dolci, durante i quali vivere con maggiore fiducia nel mondo è nelle persone che ci circondano. La presenza dei Poeti è stata come sempre numerosa, l'attenzione ottima e le opere presentate di ottimo livello.
Oggi non era presente all'incontro Maria Elena Mejani che si trova in Kenia per una vacanza. la su presenza ci è mancata ma siamo certi che al suo ritorno avrà tantissime novità da raccontare che faranno sicuramente sognare i paesaggi stupendi che lei avrà visto e gustato in questo periodo. È stata una gioia riprendere gli incontri dopo la pausa natalizia, ci si trova sempre volentieri, siamo un gruppo di amici che hanno sempre esperienze da raccontare, liriche nuove da proporre,e soprattutto sorrisi da donare vicendevolmente.
L'incontro è terminato alle 19,30 circa con un arrivederci festoso al 13 febbraio 2019, sempre al Gran Caffe Al Foro in Foro Bonaparte, 67, Milano.I l prossimo tema indicativo sarà "Il sole di febbraio si insinua nei rami". Un tema molto allettante che diverrà sicuramente una bellissima fonte di ispirazione per i poeti del Gruppo. Grazie al Poeta Luigi Giurdanella per avere condotto l'incontro con capacità e gentilezza e un arrivederci al 13 febbraio anche con la presenza di Maria Elena che sarà tornata dal suo bellissimo viaggio e ci delizierà con il racconto delle sue avventure.

MariaGraziaMessa
Milano,16_1_2019



Post inserito il 08/01/2019 ed aggiornato il 16/01/19
Altri post di Arpa eolica della sezione Poesia
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Nessun commento:

Posta un commento

Post aperto a dibattito, si possono inserire commenti immediatamente ed automaticamente – i curatori di arpa eolica si riservano di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per i commenti che andate ad inserire.