Addio a quella Tanta Parte del Teatro napoletano



Il Teatro napoletano continuerà a vivere con nuovi artisti, ma con la scomparsa di Luigi De Filippo (31 marzo 2018) va via quella Tanta Parte dei De Filippo che fece grande il Teatro napoletano.

A Parigi ritornano i fantasmi dell’antisemitismo


Un’anziana donna ebrea,  Mireille Knoll di 85 anni, superstite ai rastrellamenti della Shoah nel luglio 1942, è stata ritrovata morta nell'incendio del suo appartamento a Parigi; sul corpo dell'anziana sono state trovate 12 ferite da coltello. Secondo le fonti della procura di Parigi, due sospetti sono stati incriminati per omicidio volontario a carattere antisemita. La Procura ha fatto sapere di aver aperto un'inchiesta "per assassinio collegato all'appartenenza della vittima a una religione" e per furto aggravato. 
 Se sarà provato in questo crimine  il movente dell’antisemitismo è come se i fantasmi del passato avessero la capacità di uccidere ancora.

Il saluto ad uomo buono

La Tv ci ha abituato a considerare come  persone di famiglia i conduttori televisivi ed apprendere che uno di loro è scomparso prematuramente fa diventare il lutto come un lutto di casa;  ma nel caso di Fabrizio Frizzi si è generata una commozione particolare, perché l’artista morto prematuramente si caratterizzava per il suo cordiale sorriso e per l’esempio di vita di uomo buono. L’atto si sottoporsi ad una delicata operazione di midollo osseo per dare una chance di vita ad una ragazza è stato un atto di rara bontà.
 In una società che inghiotte tutto, e dove la Tv è la macchina che fa digerire tutto,  il suo ricordo ha un valore a parte.

TIZIANO A BRESCIA

"Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia".

  fino al 1 Luglio 2018

Al  MUSEO SANTA GIULIA di  Brescia

Ascoltarti










Ascoltarti  -  poesia di Marco Boietti. Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione.

Respiro buio e silenzio...

Respiro buio e silenzio... – poesia di Antonio Caputo – Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione – L’immagine drammatica che ha fatto il giro del mondo da
GUERRA IN SIRIA, IL BAMBINO NELLA VALIGIA DEL PADRE: L’IMMAGINE SIMBOLO DELL’ESODO DI GHOUTA...

25 marzo 1918 – Debussy cento anni


Claude-Achille Debussy -  Saint-Germain en Laye 22 agosto 1862 – Parigi 25 marzo 1918  . 

 Debussy venne considerato come uno dei massimi esponenti del cosiddetto impressionismo musicale, anche se lo stesso compositore ne negò l'appartenenza.
Lo stile di Debussy oscillava tra il neoclassicismo e il romanticismo. La sua musica stringata, e non colossale, puntava sulla brevità aforistica, dando espansione al colore timbrico rispetto alla linea melodica, e scegliendo spesso sonorità lievi e luminose. Elaborò una scrittura ritmica complessa,  e dall'andamento fluttuoso e sospeso, che reinventava il modo di suonare il pianoforte. Le sue opere portarono un colore nuovo  nella musica occidentale.

Raffaello e l’eco del mito

Raffaello e l’eco del mito
Fino al  6 maggio 2018
Al    GAMeC
Via San Tomaso 53 – Bergamo
 Per tutto il mese di Aprile e fino al sei Maggio, si può trovare l’occasione di visitare la mostra  «Raffaello e l’eco del mito». La mostra aperta già da Gennaio è un progetto della Fondazione Accademia Carrara di Bergamo e si sviluppa attorno al San Sebastiano dell'Accademia Carrara per raccontare la formazione dell'artista. 

Università di Berkley, a 150 anni dalla sua nascita ed a 50 anni dal ‘68


L'Università di Berkeley della California, fondata il 23 marzo del 1868, è stata uno degli atenei più prestigiosi al mondo e fu al centro del movimento di protesta giovanile degli anni '60 in USA.

Il prossimo Giovedì a Caltanissetta


Il prossimo Giovedì 29 Marzo a Caltanissetta si terrà la tradizionale processione delle Vare della settimana santa.
E’ una processione religiosa ed anche una mostra all’aperto di opere d’arte.
Riproponiamo il post di Arpa eolica che narra su come sono stati realizzati i gruppi scultorei   e fornisce un pregevole servizio fotografico delle Vare della processione in notturna.
Ecco il link

Post inserito il 22/03/2018
Altri post di Arpa eolica della sezione Itinerari
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Cinque anni con Arpa eolica




Oggi 21 marzo 2018 Arpa eolica compie 5 anni
ed oggi è anche la giornata mondiale della Poesia
e  in 5 anni Arpa eolica ha dedicato ampio spazio alla Poesia
ecco

La pagina della poesia di Arpa eolica


Immagine – il logo di Arpa eolica – disegno di Dafne Zaffuto


Post inserito il 21/03/2018
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

L’allegria – di Giuseppe Ungaretti


Domani è il 21 marzo – giornata mondiale della poesia. Arpa eolica vi allega un link con tutte le poesie della raccolta L’allegria di Giuseppe Ungaretti, ci potrete trovare le più belle ed anche le più note poesie: Il porto sepolto, Veglia, Sono una creatura, Soldati, Fratelli, Mattina, San Martino del Carso, Fiumi, Girovago ….

Quell’ora










Quell’ora 
poesia di Marco Boietti.  
Arpa eolica ringrazia l’autore 

per il permesso di pubblicazione.

Quella Storia che distrugge gli uomini

Quaranta anni fa, il 16 marzo del 1978, inizia una tragica vicenda: vengono uccisi 5 uomini che stavano a protezione di Aldo moro; erano guardie, ma erano uomini; viene rapito il Presidente della DC, ma era un uomo. Altri uomini hanno sparato perché pensavano di trovarsi in un incrocio della Storia. E la Storia che gronda di sangue pare giustificare tutto. Di quel tutto oggi sappiamo appena brandelli di racconti; a volte contraddittori e in parte smagliati come se mancassero alcuni anelli della catena.  

Stephen Hawking, ci ha lasciato l’uomo che pensava le stelle


"La vita sarebbe tragica se non fosse divertente." Disse Stephen Hawking,  e ci confermò con la sua vita il paradosso di questa osservazione.

Per un Giorno dedicato alla lotta per la Pace


Arpa eolica ospita l’importante intervento del blog Odissea che auspica l’istituzione di  una ricorrenza annuale per la Pace – in ricordo dei disastri di tutte le guerre e della sempre incombente minaccia delle armi nucleari –

“LA DIMORA DELLO SGUARDO”


Vi invitiamo a partecipare alla serata di poesia 
LA DIMORA DELLO SGUARDO 
con GIANCARLO STOCCORO,
organizzata dall'Associazione La Conta, 
che avrà luogo, con ingresso libero e gratuito
lunedi’ 16 APRILE 2018 alle ore 21,00:  
al CAM Ponte delle Gabelle, in Via San Marco, 45 a Milano.
GIANCARLO STOCCORO leggerà alcune delle sue più belle poesie, scritte nel corso del tempo. Sarà presente alla serata DONATELLA BISUTTI, poetessa, che presenterà ed interagirà con il poeta.

A margine di un drammatico caso di suicidio

Da una notizia di cronaca del 9 marzo 2018
Un uomo di 44 anni si è lanciato dal terzo piano dell'ospedale Fatebenefratelli all'Isola Tiberina, a Roma, dove la moglie era ricoverata in seguito al parto avvenuto solo pochi giorni fa. 

SCUOLA: LA PESTE del REGISTRO ELETTRONICO



Per chi, diventato grande, e non frequenta più la scuola,  voglio ricordare che esistono  due registri (o giornali):

Fiori di pesco e I poeti dell'Ariete

Vieni a leggere una poesia … al Gran Caffè al Foro!
Mercoledì 11 aprile 2018 ore 17,30
Incontro mensile di lettura libera di poesia a tema,
organizzato da “I POETI DELL’ARIETE”
al GRAN CAFFE’ AL FORO- RINNOVATO
 Foro Buonaparte, 67 Milano - MM1 Cairoli

Tema indicativo: “FIORI DI PESCO”

Il pesco e i suoi fiori assumono molteplici significati a secondo del paese in cui si trovano. In Giappone il pesco è considerato protettore contro le forze del male, in Cina rappresenta l’immortalità, in Egitto è ritenuto il simbolo del silenzio. Nei paesi occidentali simboleggia l’immortalità e la prosperità. Essendo uno dei primi alberi a fiorire dopo la lunga pausa invernale, assume anche il significato di ritorno alla vita. Nel linguaggio dei fiori, quelli di pesco esprimono l’amore eterno. Nella letteratura e nella poesia, con il pesco fiorito, viene esaltata la felice combinazione della virtù del cuore e della parola. Recita un famoso Haiku: “Il tuo profumo/ ispira amorevole gioia/ fiore di pesco”. Vi aspetto con le vostre “profumate” poesie.
Luigi Giurdanella.
Incontro aperto a tutti, per dovere di ospitalità si suggerisce una consumazione al bar

Post inserito il 08/04/2018
Altri post di Arpa eolica della sezione Poesia
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

VAN GOGH – una mostra al Cinema


La grande mostra su Van Gogh TRA IL GRANO E IL CIELO alla Basilica Palladiana di Vicenza è previsto che si concluderà l’8 aprile.
E’ nei giorni 9 – 10 e 11 Aprile nei cinema italiani sarà possibile vedere (o rivedere)  la mostra nella particolare versione cinematografica a cura della Nexodigital.

Memorie dal ’68 – Valle Giulia


1 MARZO 1968/1 MARZO 2018!
50 ANNI DA VALLE GIULIA.
R A C C O N T O D’ A P P E N D I C E.
Un intervento
di Visconte Grisi
Arpa eolica ringrazia l’autote
per il permesso di pubblicazione

Le facoltà erano state tutte sgomberate il giorno prima dalla polizia, tranne quella di Magistero in Piazza Esedra.

“Van Gogh Tra grano e cielo"

“Van Gogh  Tra grano e cielo"

alla  Basilica Palladiana di Vicenza

  fino all'8 aprile 2018

con 129 opere dell'artista

a MONZA la mostra del fumetto “MANGASIA”


Alla Villa Reale di Monza 
la mostra dedicata al fumetto,
 "Mangasia:
Wonderlands of Asian Comics"
fino al 3 giugno 2018
Una mostra firmata Paul Gravett e realizzata con il Barbican Center di Londra.
Alla Reggia di Monza sono esposte le opere di oltre trecento tra autori di fumetti e film d’animazione.
Tra gli artisti: Osamu Tezuka, Eiji Otsuka, Gosho Aoyama, Fujiko F Fujio e Kuniyoshi Utagawa e tanti altri ….

Un libro su Canova


CANOVA Il segno della bellezza
L’ UTET Grandi Opere e Cose Belle d’Italia 
l’hanno già  presentato una prima volta
il 4 e 5 gennaio 2018 –
CANOVA Il segno della bellezza, uno straordinario volume per celebrare il grande artista famoso in tutto il mondo nell’anno proclamato dal Consiglio Europeo, Anno Europeo del Patrimonio Culturale.
Immagini fotografiche  di Mimmo Jodice, uno dei maggiori fotografi italiani, sensibile interprete della statuaria canoviana.

100 anni fa la pace di Brest-Litovsk


Era il 3 marzo del 1918, quando venne firmato Il trattato di Brest-Litovsk , un trattato di pace tra la Russia (dove si doveva consolidare la rivoluzione bolscevica) e gli Imperi centrali. La città dove venne firmato il trattato di Brest-Litovsk si chiama oggi solo Best e ed è collocata in Bielorussia.
Uno dei primi atti del nuovo governo rivoluzionario russo fu la proposta rivolta a tutti i belligeranti di un immediato armistizio generale per giungere entro breve tempo ad una conferenza per una pace. Nessuno degli altri belligeranti, tranne la Germania, dà segno di aver ricevuto la proposta russa. Nel dicembre del 1917 il governo russo concorda con la Germania un armistizio e l'apertura di trattative di pace.

EVERYTHING – una poesia su un fatto scioccante






EVERYTHING – poesia di Daniele Verzetti – Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione.
La cronaca nera è intrisa di delitti che ci comunicano l’angoscia di un’umanità che si perde; spesso pensatori e poeti preferiscono volgere lo sguardo altrove. Qui il raro momento di un poeta che non ha sottratto il suo sguardo - e  si sente un suono lacerante in questa poesia, un allarme che dice: non abbandonare il pensiero, non abbandonare il pensiero, non abbandonare il pensiero ...   (fr.z)

Olivetti alla Galleria Nazionale d’arte moderna di Roma


‘Olivetti: 110 anni di impresa’ 
 alla Galleria Nazionale
d’arte moderna e contemporanea di Roma.
Aperta  fino al 01 Maggio 2018
ingresso gratuito
110 anni che hanno segnato la storia del design, della grafica, dell’innovazione tecnologica e della comunicazione in Italia.
La mostra si compone di due percorsi espositivi.

Addio a Gillo Dorfles


2 marzo 2108 - Quanto tempo Maestro?
E  quanta presenza di Gillo Dorfles nell’Arte e nel conflitto delle Idee!

Una scuola in armi


Alcune dichiarazioni di Trump che abbiamo archiviato in questo post disegnano una scuola di un futuro raccapricciante;

al cinema HITLER contro PICASSO


HITLER contro PICASSO e gli altri
L’ossessione nazista per l’arte

Replica solo il  17 APRILE 2018   al cinema