La Madonna della Misericordia a Milano

La Madonna della Misericordia di Piero della Francesca visibile a Palazzo Marino – Comune di Milano –
sala Alessi dal 6 dicembre all’8 gennaio 2017

La «Madonna della Misericordia» di Piero della Francesca è arrivata a Milano, il servizio fotografico  del link allegato ne mostra lo spacchettamento e la collocazione nella sala Alessi del Comune di Milano

 Questo trasferimento aveva suscitato diverse polemiche; una interrogazione era stata presentata al Consiglio regionale della Toscana. L’opera di particolare preziosità è la
parte centrale dell'omonimo polittico conservato a Sansepolcro.  Stando ai firmatari della petizione il capolavoro è «altamente fragile, soprattutto unico che nessuna assicurazione può risarcire» e che, soprattutto, «costituisce parte centrale e compositiva di un polittico ed è parte integrale di un percorso museale per conoscere le opere di Piero della Francesca a cui il Museo civico di Sansepolcro è dedicato». .
Qui il link relativo alle polemiche sul trasferimento

Certo le tecnologie nei trasporti di opere d’arte sono all’avanguardia, ma una riflessione sui rischi è sicuramente necessaria: è meglio che si spostano i capolavori o è meglio che si spostano i visitatori??
“La Madonna della Misericordia” è lo scomparto centrale del polittico della Misericordia, realizzato da Piero per la Confraternita della Misericordia di Sansepolcro; una recente e impegnativa campagna di restauro ha riportato il polittico, oggi ricostruito nel Museo Civico di Sansepolcro nel suo assetto originario, prima che venisse smembrato nel XVII secolo. 

QUALCHE CONSIGLIO AI VISITATORI DI MILANO
  La presenza a Palazzo Marino di quest’ opera di Piero della Francesca può permettere ai milanesi di seguire un percorso ideale sulle tracce del Maestro; a poche centinaia di metri da Palazzo Marino, altro capolavoro di Piero della Francesca: la celeberrima Sacra Conversazione, esposta nella Pinacoteca di Brera;

 il percorso può proseguire fino al Museo Poldi Pezzoli, in via Manzoni, che conserva una delle quattro tavole dello splendido Polittico Agostiniano  che raffigura San Nicola da Tolentino.

Per le visite alla Madonna della Misericordia a Palazzo Marino l’ingresso è gratuito

Madonna della Misericordia – Piero della Francesca
Sala Alessi – Palazzo Marino, piazza della Scala 2
Orari di apertura:
Tutti i giorni dalle 9.30 alle 20 (ultimo ingresso alle 19.30)
Giovedì dalle 9.30 alle 22.30 (ultimo ingresso alle 22)
Chiusure anticipate:         
7 dicembre chiusura alle 12 (ultimo ingresso alle 11.30)
24 e 31 dicembre 2015 chiusura alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30)
Festività:     
8 e 25 dicembre, 1 e 6 gennaio
dalle 9.30 alle 20 (ultimo ingresso alle 19.30)
Ulteriori informazioni su
post inserito il 04/12/2016
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page
 Benvenuti  su Arpa eolica, scorrendo l’
Home page>  trovate i post più recenti e in evidenza
Con un clic  Il progetto  i   Contatti  
le sezioni   Poesia         Narrativa      ARTE        Teatro  
Cinema  Musica      Recensioni  Satira    Itinerari   Dibattito  Storia
Cliccando sui nomi dell'elenco generale degli autori, sulla colonna a destra del blog, vengono richiamati tutti i post dove sono stati citati. 

Notturno canaglia a Milano - di A. Calabria


Conversazioni sul Romanzo di Alessandro Calabria 
il 5 dicembre ore 18


post inserito il 03/12/2016
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Giacomo Balla ad Alba

Giacomo Balla ad Alba
Fino al 27 febbraio 2017
ad Alba, Fondazione Piera Pietro e Giovanni Ferrero  
(Alba – p. Cuneo - in Strada di Mezzo 44)   

collettiva di Civitanova Marche


LA STARART E' LIETA DI INVITARVI
ALL'INAUGURAZIONE
DELLA MOSTRA COLLETTIVA DI PITTURA
CREAZIONI ARTISTICHE
PRESSO LA GALLERIA
ARTISTIC VISIONS GALLERY
VIA TRENTO 12 CIVITANOVA MARCHE
IL GIORNO
SABATO 3 DICEMBRE 2016
ALLE ORE 18.30
La mostra rimarrà aperta fino al 04 febbraio 2017
IL LINK
http://www.artisticvisionsgallery.it/exhibitions.html

post inserito il 01/12/2016               

Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Street Art a Cagliari

 In mostra a Cagliari fino all’8 gennaio 2017 le opere di Banksy, Obey, Invader e tanti altri artisti di strada.

Diario del 27 novembre 2016

Tenerezza-rimpianto-malinconia-commozione-allegria-gioia
Un groviglio di sentimenti ci ha accompagnato nei due momenti: al Cimitero Maggiore di Milano e poi a tavola per continuare il tradizionale incontro tra i blogger iniziato da  Ambra 
Altri particolari sulla giornata su:
post inserito il 30/11/2016
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Inchiostri d’amore

Inchiostri d’amore – Giacomo Puccini e Elvira Bonturi
Recital teatrale e musicale
Domenica 4 Dicembre dalle 16:30 alle ore 18:00
Vedano al Lambro (Monza Brianza)
Sala della Cultura via Italia 13  Ingresso libero
Voci recitanti: Paola Perfetti e Lorenzo Marangon 
Soprano: Mariangela La Palombara; Tenore:Takara Sato - accompagnati dal M° Claudia Mariano.
Testi a cura di Ettore Radice

Giovanni dal Ponte a Firenze


Fino a 21 Marzo 2017 Mostra di Giovanni dal Ponte a Firenze
alla Galleria dell’Accademia e Museo degli strumenti musicali
Rassegna monografica dedicata al pittore fiorentino Giovanni di Marco (1385-1437), più noto con il soprannome di Giovanni dal Ponte, dovuto all’ubicazione della sua bottega in Piazza di Santo Stefano al Ponte a Firenze.

Bellotto e Canaletto in Mostra a Milano

 “Bellotto e Canaletto. Lo stupore e la luce”,
FINO al 5 Marzo 2017

alle Gallerie d’Italia a Milano – Piazza della Scala
La mostra curata da Bożena Anna Kowalczyk, porta cento opere tra dipinti, disegni e incisioni – un terzo delle quali mai esposte prima in Italia.
Si tratta di progetto espositivo dedicato al genio pittorico di due artisti di spicco del Settecento europeo: Antonio Canal, detto “il Canaletto” (Venezia 1697-1768) e suo nipote Bernardo Bellotto (Venezia 1722 - Varsavia 1780). 

Totò e Peppiniello

Totò e Peppiniello
Nel 1954 diventa film una commedia di Eduardo Scarpetta; “Miseria e Nobiltà”, con la regia di Mario Mattoli. Sono passati tanti anni eppure quel film mantiene la sua  freschezza per la una comicità esilarante. Peppiniello, il bambino della commedia, che è ormai un vecchio signore, ci racconta i retroscena del film in una intervista e ci fa apprezzare le qualità di Totò (Antonio De Curtis) grandissimo per la sua comicità e per le sue qualità di uomo generoso.

Sulla strada di Natoli ritroviamo Dumas

In un saggio storico sul banditismo in Sicilia, lo scrittore e storico Luigi Natoli così si esprimeva:  “Il periodo più famoso pel banditismo o brigantaggio fu quello che si svolse fra il secolo XVIII e XIX. Vi sono dei banditi che diedero origine a poemetti, come Saltaleviti, Spirazza, Testalonga: uno diede origine a un romanzo di A. Dumas: Pasquale Bruno.”

La figura del bandito Pasquale Bruno ispirò Alexandre Dumas padre per un romanzo storico breve, ambientato in Sicilia, dal titolo “Pasquale Bruno”.

L’OMBRA - poesia di Marco Boietti


Poesia di Marco Boietti, letta dall’autore nell’incontro dei Poeti dell’Ariete del 19 ottobre 2016 – Milano – Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione.

Un saluto a Vittorio Sermonti e una sua lezione


Vittorio Sermonti, morto questa mattina a 87 anni, aveva incontrato Dante Alighieri molto presto, portandolo con sé come un destino.  

tra i colorati bottoni del tempo

Qualcuno ricorda le mercerie dove si vendevano bottoni tra i più vari e colorati; in questo delicato racconto Antonio Caputo ne rispolvera la memoria. Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione.

Compere
Ricordo da bambino la merceria dove mia madre comprava gli articoli che le servivano per i lavori di cucito. Mi piaceva andare con lei alla merceria perché era un negozio particolare, diverso da tutti gli altri. Entravo in un mondo incantato con cassetti colmi di gemme di bottoni dalle mille forme e colori, cataste di gomitoli di lana e rocchetti di cotone, rotoli di tessuti ricamati e scampoli di stoffa. Ripiani alti e fitti di oggetti che serviva una scala per raggiungerli e una memoria prodigiosa per ricordarli tutti.

"UN MONDO NUOVO" di Niccolò Pizzorno


 "UN MONDO NUOVO",  Fumetto di Niccolò Pizzorno
edito da "I Buoni Cugini Editori",
A volte i morti viventi ritornano a divorare un immaginario composto da simboli non ancora fatti a fettine, fagocitano storie inedite volte ad una rappresentazione geniale di problematiche attuali, le quali vengono deformate dalla lente di una satira sociale votata ad una presa di coscienza demistificante e liberatoria. L'illustratore genovese Niccolò Pizzorno, valente artigiano che si contraddistingue per una tecnica metamorfica, in continua evoluzione, cavalca le sfaccettature ambigue del reale ed elabora un gioco di specchi originale, citazionistico e divertito, proteso verso la grottesca denuncia di quella spiacevole caratteristica propria della stragrande maggioranza dei genovesi: il lamento. Lamento inteso come decadimento del dialogo, origine e termine di ogni spicchio di argomentazione, rinuncia ad una presa di coscienza progressiva, punto di vista monolitico e nucleare, atteggiamento di chiusura verso la novità, cecità ottusa che ferisce l'accoglienza, sonno della ragione che genera mostri. Niccolò Pizzorno ha la pretesa di aprire un'estesa breccia in quella spessa patina di monotonia che addormenta Genova, città timida, suscettibile e avara. Il mezzo espressivo utilizzato per tale scopo è il fumetto, medium in questo caso efficacissimo nel tentativo di configurare in un'anima di carta la protesta splatter verso un atteggiamento mentale autodistruttivo, portatore di uno status autoconservativo atto a demolire ogni possibilità di dialogo e di cambiamento.
Il Fumetto di Pizzorno è ordinabile su
post inserito il 22/11/2016
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Le disavventure dell’arte gratuita

L'opera di Pao, street artist milanese,  era stata inaugurata venerdì 18 novembre 2016  e consisteva in sette video e 8 cartonati che dovevano rimanere esposti per due settimane in Piazza Mercanti a Milano, per raccontare in versione cartoon la storia della città.  In un paio di notti le otto sagome cartonate sono state distrutte e sono rimaste solo le basi a terra.
"Quando lavori per strada ci vuole un po' di fiducia. La mia non è stata ripagata" è stato il commento dell’artista.
Altri dettagli e foto sulla notizia su
post inserito il 23/11/2016
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Enzo Maio allo Spazio E

Presso lo Spazio E di Ghemme (Novara)
Mostra personale di Enzo Maio



Immagine Tronco dolente, 2008, tecnica mista su cartoncino, cm 98x78
post inserito il 23/11/2016
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

nella sala di un caffè Poesia & Arte

SUGLI INCONTRI DEI POETI DELL’ARIETE –
Arpa eolica ospita l’editoriale di Luigi Giurdanella
Da: “I POETI DELL’ARIETE NEWS” n° 125 novembre 2016

Immaginefoto di un incontro dei Poeti dell’Ariete al Gran Caffè del Foro di Milano 

 Liberare le nostre emozioni attraverso la poesia e l’arte è un’altra delle caratteristiche dei nostri incontri di poesia. Sono sempre di più i poeti partecipanti ai nostri incontri, che aggiungono un contributo pittorico al tema assegnato. Infatti, fin dall’ incontro d’ apertura di quest’anno, il 19 ottobre 2016, abbiamo avuto il piacere di ammirare bellissime opere artistiche.

David Maria Turoldo ha cento anni


Il 22 novembre 2016 David Maria Turodo compie cento anni, Arpa eolica qui lo vuole ricordare con una sua poesia e con alcuni link di pagine in web che ricordano le sue opere e la sua figura di sacerdote e di poeta.

Boccioni al Mart di Rovereto

Nel centenario della morte di Umberto Boccioni  il Mart di Rovereto (Trento) ha realizzato una grande esposizione dell’artista  visitabile
fino al 17 febbraio 2017
oltre 150 opere tra disegni, dipinti, sculture, incisioni … del pittore e scultore del dinamismo e dello spazio.

Il 27 novembre per Ambra a Milano

Ambra Borganti Del Bono prima della sua scomparsa stava iniziando ad organizzare un incontro tra blogger a Milano per il 27 novembre.  Per Ambra incontrarsi via Web aveva proprio il significato d’incontrarsi;  lei non considerava la comunicazione via web come un fantasma virtuale, ma come una entità reale che doveva prendere corpo.  E per prendere corpo c’era un solo modo: incontrarsi fisicamente e realmente.

Sankara - "... e quel giorno uccisero la felicita' "



Quando diciamo aiutiamoli a casa loro ...

Una pagina della storia dell'Africa
https://it.wikipedia.org/wiki/Thomas_Sankara

documentario realizzato da Silvestro Montanaro
https://www.facebook.com/silvestro.montanaro

post inserito il 19/10/2016
Per tutti i post recenti di Arpa eolica vai all’Home page

ANTONIN ARTAUD: LA DISSOLUZIONE DELLE FORME E LA PRODUZIONE DEL MONDO

ANTONIN ARTAUD: LA DISSOLUZIONE DELLE FORME E LA PRODUZIONE DEL MONDO
di Federico Zaffuto
continua a leggere per aprire tutti i link dell'opera completa 

Basquiat a Milano

Michel Basquiat al Mudec di Milano –
Museo delle Culture - fino al 26 febbraio 2017

Con 100 opere provenienti da collezioni private, il Mudec ricostruisce l'intera carriera di Jean-Michel Basquiat.

Cosa danno al teatro?

Milano è la città del teatro.
Arpa eolica ha costruito una pagina con tutti i link per controllare la nuova stagione 2016-2017 nei teatri milanesi.
Vi può essere utile quando cercate uno spettacolo tetrale
ECCOLA
Teatri a Milano e Monza tutti i link



post inserito il 21/10/2016
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Caravaggio in viaggio

Il San Girolamo scrivente  di Caravaggio a Milano e la sua Canestra di frutta a Roma
A Milano è arrivato il "San Girolamo scrivente" di Caravaggio e resta esposto
fino al19 febbraio 2017  alla Pinacoteca Ambrosiana.
 Un evento culturale effetto di uno scambio.

Never mind – una lezione di Leonard Cohen sulla guerra



Qui inseriamo (da youtube) Never mind.
La voce scura e profonda di Cohen descrive la guerra e la liturgia  commemorativa della fine della guerra che può essere generatrice di una possibile nuova guerra. Quella indifferenza che si respirava prima della guerra ritorna di nuovo, ed i vivi sono terribili fantasmi per i morti.
Qui di seguito il testo di Lorenz Cohen con una traduzione a fianco in italiano curata da Fancesco Zaffuto

Cohen e De Andrè - Nancy



Qui la versione tradotta e cantata da Fabrizio De Andrè
L’incontro di due musicisti e poeti per molti aspetti affini
Di seguito il testo di Cohen

Leonard Cohen, un saluto alla sua poesia e alla sua musica



Il mondo della musica e della poesia piange Leonard Cohen. Il cantante, compositore, artista e poeta canadese si è spento a 82 anni  (nato a Montréal il 21 settembre 1934 ed è deceduto a Los Angeles il 7 novembre 2016)  se ne avuta notizia solo  l’11 novembre dalla sua pagina Facebook 
Scompare una voce calda e profonda ed un grande poeta.
In questo post Arpa eolica allega il testo della sua  canzone  I’m your man e aggiunge in fondo alcuni link utili per conoscere l’opera di questo grande musicista e poeta.

Essere o non essere Caravaggio

“Essere o non essere Caravaggio”,  probabilmente al Caravaggio nell’aldilà importa ben poco;  ma nell’aldiquà  per un quadro diventa determinante, specie per i proprietari del quadro stesso; si tratta di un valore ricchezza che può variare da un milione a più di un centinaio di milioni di euro.
Il quadro che raffigura una versione di  “Giuditta ed Oloferne” è stato ritrovato in una soffitta di una villa di Tolosa, è stato esposto nell’aprile 2016 a Parigi,  
   e sarà esposto ora all’Accademia di Brera a Milano 
    dal 10 novembre 2016 e fino al 5 febbraio 2017

Mostra Rubens a Milano

Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco, in mostra fino al 26 febbraio 2017  a MILANO nei saloni di Palazzo Reale.
In mostra dipinti di Rubens, sculture antiche, opere di alcuni grandi protagonisti del Cinquecento e di artisti barocchi: sono oltre 70 le opere, di cui 40 del pittore fiammingo;

Terremoto, l’Arte ringrazia i Vigili del fuoco


I vigili del fuoco stanno recuperando  le opere d'arte dai resti delle chiese distrutte dal sisma che ha colpito il Centro Italia; hanno già messo al sicuro diversi oggetti antichi e di valore …
post inserito il 07/11/2016
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Io, Daniel Blake


In novembre potete trovare nei cinema italiani, il film di 
Ken Loach
Palma d'oro 
al festival di Cannes.
Occorre un po' affrettarsi perché questo tipo di film durano per una
breve programmazione
nelle sale cinematografiche
http://arpaeolica.blogspot.it/2016/05/i-daniel-blake-palma-doro-ken-loach.html

post inserito il 06/11/2016
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Milano, cosa è rimasto di Expo

Dopo l’Expo di Parigi del 1889 rimase la Totte Eiffel; è ancora là, meta di milioni di visitatori.
Delle opere costruite per l’Expo di Milano rimane ben poco:
I due caselli piramidali che hanno incorniciato in piazza Cairoli e la Torre del Castello sforzesco stanno per essere definitivamente abbattuti. Nessuna nostalgia, soffocavano la piazza e la veduta della torre e dell’altra grande piazza del Castello. Sollevarono un grande strascico di polemiche fin dall’inizio della loro costruzione.

Due delle grandi statue sul cibo, alla maniera di Arcimboldo, sono state

Reggio Emilia – Il Liberty in Italia

A Reggio Emilia - Palazzo Magnani
dal 5 novembre 2016 al 14 febbraio 2017 la mostra 
“Il Liberty in Italia.
Artisti alla ricerca del Moderno“,

7 minuti – al cinema

A Novembre nei cinema “7 minuti” un film sul mondo del lavoro nella nostra epoca.
Una piccola rinuncia, quei 7 minuti di riduzione della loro pausa dal lavoro, e poi inizia la crepa, il cedimento di chi sarà pronto ad accettare sempre maggiori rinunce.

Norcia era così

Se sarà ricostruita questa piazza e come, non lo sappiamo. Sappiamo che, il 30 ottobre 2016, abbiamo perso una delle più belle piazze d'Italia.
immagine da:  https://www.facebook.com/restaurars/photos/pb.713354805354554.-2207520000.1477916825./1208989329124430/?type=3&theater

post inserito 01/11/2016
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Picasso a Verona


Fino al 12 marzo 2017, Pablo Picasso a Verona,  Figure (dal 1906 al1971), mostra curata da Emilie Bouvard, conservatore del Musée National Picasso di Parigi.
A Verona all’interno di Palazzo Forti- AMO (museo Fondazione Arena Verona) via Achille Forti 1