FIN CHE LA BARCA VA (Una ordinaria diffidenza)

FIN CHE LA BARCA VA 
(Una ordinaria diffidenza)
MOSTRA COLLETTIVA D’ARTE CONTEMPORANEA
dal 3 Giugno al 30 Giugno 2017
Biennale d’Arte di Venezia  - Circuito OFF - 57.
INAUGURAZIONE SABATO 03 GIUGNO ORE 18.30
SPAZIO KANZ
S. Croce, Calle De Mezo 1592 /
Campo San Giacomo da l'Orio VENEZIA
Una mostra d’arte che vuole essere motivo di riflessione sociale su quell’ enorme movimento di persone disperate che, nel viaggio in cui vengono condotte lontano dal proprio mondo di origine, perdono l’identità di esseri umani e diventano “corpi”. Corpi che vengono imbarcati, corpi che si perdono in mare, corpi che vengono respinti, corpi che diventano illegali e corpi che vogliono tornare ad essere persone e lottano per l’integrazione.
 ​In questa mostra collettiva saranno presentate opere di artisti già accreditati dalla critica ufficiale e giovani emergenti che operano nei paesi del mediterraneo maggiormente colpiti da questa emergenza. Una esposizione che attraverso gli strumenti dell’arte racconterà storie di speranza e di tortura, di difficoltà e fame, di tenacia e coraggio.
 Durante il vernissage dell’inaugurazione del 3 Giugno sarà presentata in esclusiva la Performance “Libertè” di Laura Mancuso Prizzitano, su testo di Maria Attanasio, video di Peppe Di Maio e con la regia di Massimo Casagrande



Tra i diversi artisti che esporranno opere nella mostra, il pittore Antonio Pilato  a cui Arpa eolica ha dedicato diversi post  - Antonio Pilato sarà presente con l'opera " DISPERAZIONE E FUGA TRA GLI SQUALI " tela 80x100.

Per orari ed altre informazioni sulla mostra

post inserito il 31/05/2017
Altri post di Arpa eolica su MOSTRE
Altri post di Arpa eolica della sezione ARTE

Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

1 commento:

  1. Il tema della mostra è molto interessante e profondamente attuale, peccato che la mostra duri meno di un mese.

    RispondiElimina

Post aperto a dibattito, si possono inserire commenti immediatamente ed automaticamente – i curatori di arpa eolica si riservano di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per i commenti che andate ad inserire.