San Martino del Carso e la guerra in Europa



Oggi abbiamo un’Europa che parla delle sue crisi economiche e della sua crisi dell’Unità europea; cento anni fa in Europa c’era ben altro clima: la guerra.
Questo video con la poesia e la voce di Ungaretti  ci portano in un universo Europa  in gran parte dimenticato. La fine dell’Europa unita deve farci paura.

Tra il 29 ed il 30 giugno 1916, nel solo settore del fronte San Michele-San Martino del Carso, per l'azione dei gas e del contemporaneo attacco nemico si ebbero 100 morti tra gli ufficiali e 2.600 morti tra i soldati;
rimasero gravemente intossicati 98 ufficiali e 3.900 uomini di truppa; complessivamente vennero messi fuori combattimento circa 200 ufficiali e 6.500 uomini di truppa. Tra gli austriaci le perdite ammontarono a 23 ufficiali e 1.549 soldati fuori combattimento. 
http://www.storiaememoriadibologna.it/lazione-austriaca-coi-gas-venefici-sul-monte-san-m-139-evento


San Martino del Carso

Di queste case
non è rimasto
che qualche
brandello di muro

Di tanti
che mi corrispondevano
non è rimasto
neppure tanto

Ma nel cuore
nessuna croce manca

E' il mio cuore
il paese più straziato

Giuseppe Ungaretti – il poeta volle annotare la data e il luogo in cui scrisse questa poesia (Valloncello dell’Albero Isolato il 27 agosto 1916)

San Martino del Carso è una delle poesie liriche di Giuseppe Ungaretti che fanno parte de Il Porto Sepolto la sua prima raccolta di poesie. Prende il nome dall'omonima località situata nel comune di Sagrado (GO).  Il paese venne completamente distrutto nel corso della prima guerra mondiale nel contesto delle battaglie per la conquista del Monte San Michele .

E la Guerra  iniziata il 28 luglio 1914  continuerà a durare per tutto il 1914, 1915, 1916,1917,  e il 1918
fino alle ore 11:00 dell'11 novembre 1918.
I post di Arpa eolica dedicati al L’ Europa circa cento anni fa

post inserito il 06/03/2017
Altri post di Arpa eolica della sezione Storia
Altri post di Arpa eolica della sezione Poesia

Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Nessun commento:

Posta un commento

Post aperto a dibattito, si possono inserire commenti immediatamente ed automaticamente – i curatori di arpa eolica si riservano di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per i commenti che andate ad inserire.