LINGUE DI FUOCO - poesia di Marco Boietti

LINGUE DI FUOCO - poesia di Marco Boietti.  Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione.

LINGUE DI FUOCO

Tra mosche e sangue
il calore
asciuga quel residuo
di saliva
nella bocca dove cerco
il fiume
della tua agonia

le fiamme del tuo equatore
mi circondano.

Fermento e sogno
anche per moribondi illuminati
da celestiali nudità.


Marco Boietti  la sua pagina su Arpa eolica

Immagine fuori testoDipinto realizzato da Frida Kahlo nel 1945. L’opera si intitola Mosè o Nucleo solare ma Frida in una lettera lo cita come il Nascimento dell’Eroe.


post inserito il 10/04/2017
Altri post di Arpa eolica della sezione Poesia

Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Versi forti, come piacciono a me.

    PS: Francesco, scusa se ti scrivo anche qui e perdona questo ps off topic, ma ho visto solo oggi il tuo commento da me. Ok per postare da te la poesia che mi hai richiesto con firma DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie in ogni caso per il commento - ciao

      Elimina

Post aperto a dibattito, si possono inserire commenti immediatamente ed automaticamente – i curatori di arpa eolica si riservano di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per i commenti che andate ad inserire.