CAFÉ BERLIN

CAFÉ BERLIN
dal 18 APRILE – al 7 MAGGIO 2017
Milano – Teatro della Contraddizione
lo spettacolo non andrà in scena dal 22 al 25 aprile.
CAFÉ BERLIN Kabarett bordello di Marco Maria Linzi ispirato al fallimento di Kurt Tucholski
«Siamo in quei kaffè dove la decadenza si aggrappa alle pareti - dice Marco Maria Linzi - dove la musica zoppica a ritmo del disagio che si mastica e della diversità che si beve. O forse non siamo né a Berlino né a Milano, né nei primi del Novecento né nei primi del Duemila. Non ci siamo e basta, sospesi, sbattuti, gravitanti in uno spazio che diventa un gioco di specchi...
Café Berlin
 è abitato da personaggi che oscillano tra essere qui ed essere altrove, tra essere nella propria Prigione/Rifugio e nel Bordello/Desiderio. Tra balli, canti, reggicalze e vestitini succinti. Tra sprofondamenti e lingue che inumidiscono labbra protratte verso il peggior offerente.
Sul pubblico vive una sorta di silenziosa voce narrante, un misto tra un profeta illuminato e un poeta visionario: Kurt Tucholski, voce della repubblica di Weimar, traccia del percorso di questo spettacolo, figura emblematica di quel tempo e forse anche del nostro, simbolo dell'utopia dell'arte, di quella che prova ad essere utile. "Uno che ha fallito, ma con gusto"».
regia di Marco Maria Linzi
musica composta da Massimo Airoldi e Marco Maria Linzi
con Massimo Airoldi, Stefania Apuzzo, Micaela Brignone, Fabio Brusadin, Sabrina Faroldi, Stefano Slocovich, Stefano Tornese, Eugenio Vaccaro, Giacomo Valentini, Nazaré Xavier, Silvia Camellini, Silvia Romito, Jacopo Ferrari Trecate, Giorgia Zaffanelli
produzione Teatro dell'Elfo
Per orari e biglietti

Teatro della Contraddizione / Via della Braida, 6 - Milano 

post inserito il 18/04/2017
Altri post di Arpa eolica della sezione Teatro
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

2 commenti:

  1. Deve essere molto interessante. Peccato dover ancora una volta temo, osservare come certe cose arrivino sempre e solo a Milano e non facciano poca strada in più chiamate da teatri Genovesi, che restano ancorari a certe programmazioni senza osare qualcosa di più-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che spesso per le piccole compagnie non sia facile spostarsi - ciao

      Elimina

Post aperto a dibattito, si possono inserire commenti immediatamente ed automaticamente – i curatori di arpa eolica si riservano di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per i commenti che andate ad inserire.