L’Abbati Meli a Milano





Il 20 Marzo 2015 , presso lo studio del Pittore e Scultore Salvatore Sanna  in via Scrivia 5 a Milano,  si è tenuto
All’incontro,  promosso dal Movimento letterario lombardo e da Arpa eolica,  hanno partecipato lo scrittore Angelo Gaccione,  moderatore dell’incontro stesso, il poeta Calogero Di Giuseppe (Presidente del Movimento letterario lombardo) e i poeti:  Pier Luigi Anietta,  Francesco Piscitello, Luciano Loi, Francesco 
Romano, Antonietta Di Seclì, Giuseppe Fleccia . 


La lettura delle poesie di Giovanni Meli è stata eseguita da Francesco Zaffuto della redazione di Arpa eolica;  le antiche poesie del Meli di duecento anni fa  “l’Allianza di li Canili Crasti –  e la Paci” si sono inserite, come fossero attuali,  nella quotidianità dei nostri giorni.
 L’antico siciliano del Meli si è incontrato con altre poesie lette in siciliano, in italiano,  in milanese e con una lontana e giovane voce della Russia, creando una particolare serata  di anime a più voci;  il corredo musicale del suono del sassofono digitale del giovane musicista Seba Fresta ha conferito una suggestiva armonia all’incontro .
 Una serata interessante e resa piacevole dalla squisita ospitalità del pittore  Salvatore Sanna e dalla vicinanza  alle sue opere esposte nello studio .
 Il servizio fotografico è stato curato da Giuseppe Denti.
 A tutti i presenti all’incontro Arpa eolica ha donato un opuscolo con una breve biografia di Giovanni Meli e le poesie  in lettura e con una traduzione in italiano a fronte.

3 commenti:

  1. Grazie a Francesco Zaffuto abbiamo dato un contributo culturale per il "risveglio della Poesia" dialettale e non.

    RispondiElimina
  2. una lode a tale iniziativa!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  3. Scusami Cettina.... Mi sono accorto in questo momento del tuo Commento.
    Grazie a Te e ad altri lettori le nostre iniziative vanno avanti con successo.
    www.ilmisterodellapoesia.blogspot.com Ciao Calogero

    RispondiElimina

Post aperto a dibattito, si possono inserire commenti immediatamente ed automaticamente – i curatori di arpa eolica si riservano di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per i commenti che andate ad inserire.