vite divise in due



Le nostre vite sono divise in due: da un lato la vita prosaica, che subiamo senza gioia, per costrizione ed obbligo, dall’altro la vita poetica, che comprende tutto ciò che ci dispensa pienezza, fervore, esaltazione, e che troviamo nell’amore, nell’amicizia, nella condivisione, nelle feste, nelle danze, nei giochi. La parte prosaica ci permette si sopravvivere: ma vivere è vivere poeticamente. La politica della civiltà realizzata ci permetterebbe di esprimere al meglio le nostre virtù poetiche.

Tratto da “Il cammino della speranza” di Stéphane Hessel  ed Edgar Morin
Immagine – La danza – di Henri Matisse

Torna all’ Home page

3 commenti:

  1. Scusa Francesco se uso questo post per lasciarti un messaggio, ma su quello precedente non è possibile. Mi sono segnata sull'agenda l'appuntamento del 22 maggio. Ho una riunione alle 14,30 non lontano da Foro Bonaparte e dovrei fare in tempo ad esserci. Nel testo però poi hai parlato di aprile. E' solo un errore di scrittura, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono andato subito a correggere, si tratta di maggio. ciao

      Elimina

Post aperto a dibattito, si possono inserire commenti immediatamente ed automaticamente – i curatori di arpa eolica si riservano di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per i commenti che andate ad inserire.