27 gennaio giorno della Memoria


Il 27 gennaio del 1945  i soldati dell’Armata Rossa fecero  il loro ingresso nel campo di concentramento di Auschwitz e liberarono i prigionieri  sopravvissuti.
L’arrivo ad Auschwitz svelò al mondo l’atrocità e l’orrore della Shoah.  

In questa pagina di Arpa eolica dedicata al Giorno della Memoria i link di tutti gli articoli inseriti in questo blog

Erich Kleiber musicista che disse no alle leggi razziali




il testo di
Se questo è un uomo




































































Margherita Sarfatti tra Storia dell’Arte e l’incubo del fascismo

Post aggiornato il 27/01/2021

4 commenti:

  1. Penso tu sappia come ogni tanto io mi senta sconsolata... e dai miei compatrioti e da una me stessa senza forze. Vorrei che questa occasione del ricordo servisse a darci vigore, a vedere quel che accade oggi per rapportarlo ai fatti che hanno avuto una così tremnda conseguenza.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ripetere con forza servirà per le nuove generazioni

      Elimina
  2. Dobbiamo raccogliere il testimone dei tanti superstiti che, purtroppo, non sono immortali. Loro ne sarebbero felici...

    RispondiElimina

Post aperto a dibattito, si possono inserire commenti immediatamente ed automaticamente – i curatori di arpa eolica si riservano di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per i commenti che andate ad inserire.