è verso l’imbrunire



 E' verso l'imbrunire
 che la malinconia m'assale
 per ciò che non è stato
 del tempo ormai perduto.
 Ma basta al cielo un luccichio
 o fra i capelli
 del vento la carezza
 perché più lieve
 diventi il mio respiro
 e abbracciata io mi senta all'infinito.

Rina Sari
(altre opere e riflessioni dell’autrice sul suo blog http://vocedivento.blogspot.it/  )

Immagine fuori testo - Venezia all’imbrunire  foto da   http://it.wikipedia.org/wiki/File:Photography_of_Venice_at_dusk.jpg

2 commenti:

  1. Splendide parole rimate per dare l'emozione fatta di dolcezza e di grandezza insieme, davanti all'oscurità che avanza, foriera di paura e solitudine, ma capace tuttavia di dare il senso dell'infinito.

    RispondiElimina
  2. molto bella..dolcissima e tenera.
    Francesco nel ringraziarti ancora per la raccolta, ti avverto che mi sono permessa di inserire due righe nel mio blog. ciaooo e grazie

    RispondiElimina

Post aperto a dibattito, si possono inserire commenti immediatamente ed automaticamente – i curatori di arpa eolica si riservano di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per i commenti che andate ad inserire.