Il 25 aprile 2013 dei disoccupati




è il 25 aprile

ma non c’è la liberazione

siamo occupati da un sistema finanziario

che ci soffoca.

Siamo occupati dall’ipocrisia

che ci soffoca.

Siamo occupati

da tutti quelli che pur stando bene

si lamentano.

Siamo resi sterili nel dolerci

del nostro dolore.

Dobbiamo addirittura resistere

al lamento dei nostri medici

resistere alle loro cure.

Siamo occupati

nel nostro essere disoccupati.

Ci hanno fatto credere che il lavoro

era tutto

per farci sentire inutili

abbattuti

mentre ci rubavano il pane.

Resistere

resistere

resistere

cercare la verità

rovistando

tra le macerie delle menzogne.



Torna all’ Home page

1 commento:

  1. Complimenti, blog interessante, ora me lo leggo. Ci sentiamo presto!

    RispondiElimina

Post aperto a dibattito, si possono inserire commenti immediatamente ed automaticamente – i curatori di arpa eolica si riservano di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per i commenti che andate ad inserire.